Rinvenuti teschi nelle campagne di Squinzano

teschioDue teschi sono stati ritrovati nelle campagne di Squinzano (LE). Il macabro rinvenimento risale alla vigilia dello scorso Natale, ma la notizia è trapelata soltanto nelle scorse ore. I resti umani sono stati rinvenuti nel primo pomeriggio del 24 dicembre, nei pressi di una discarica abusiva in via Machiavelli, alla periferia del paese, dopo la segnalazione di una ragazza che aveva portato a spasso il cane. Dei fatti sono stati subito informati i carabinieri, che durante il sopralluogo nella discarica, non avrebbero rinvenuto altre ossa umane.

Sui teschi si esprimerà, nei prossimi giorni, il medico legale Alberto Tortorella, che ha ricevuto l’incarico dal magistrato Valeria Mignone, e dovrà analizzare i resti umani, stabilire il periodo del decesso, il sesso e l’età. Gli investigatori non escludono che quei testi possano essere stati utilizzati per lo smaltimento di resti cimiteriali. Altre ipotesi, anche se meno accreditate, al vaglio degli inquirenti sono casi di ‘lupara bianca’ o messe nere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *