Riparata perdita alla condotta dell’Acquedotto Pugliese a Castellaneta

Ci sono voluti tre giorni di lavoro e l’impegno di una squadra di tecnici rocciatori di una ditta specializzata per riparare un’importante perdita alla condotta dell’Acquedotto Pugliese che alimenta l’abitato di Castellaneta (Taranto). I lavori sulla condotta che collega il serbatoio di ‘La Stingeta’ all’agglomerato di Castellaneta, scendendo lungo il costone di una gravina per poi risalire sul versante opposto fino all’abitato, hanno richiesto eccezionali modalità di esecuzione. I tecnici, imbracati ed equipaggiati, in condizioni di totale sicurezza, si sono calati lungo il percorso della condotta, su una parete rocciosa quasi verticale, dove hanno effettuato le riparazioni.
I lavori – spiega Aqp – hanno consentito un significativo risparmio della risorsa idrica e il sostanziale miglioramento delle pressioni in rete a vantaggio del territorio servito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *