Riparte la Serie C1. L’Ottica Bellino Bernalda all’esame 3P Valle del Noce

Quattro settimane di pausa nel bel mezzo di un campionato, praticamente un’eternità senza gare ufficiali proprio nel momento clou di una stagione: va finalmente in archivio questo lungo periodo di stop in cui l’Ottica Bellino Bernalda ha lavorato sodo per giungere preparata ad un finale di stagione fondamentale per la storia di un club giovane e ambizioso come quello rossoblù. Quattro settimane fa il team allenato da Nicola Masiello riuscì nell’impresa di conquistare la vetta della classifica grazie al netto 8-1 rifilato al Salandra, mandando in visibilio un’intera tifoseria che sta seguendo con grande passione e altrettanta euforia la stagione bernaldese. Sabato Caruso e soci torneranno in campo per affrontare il primo di tre match cruciali per le sorti della Serie C1 regionale: i rossoblù se la vedranno con l’ostico 3P Valle del Noce, team ormai ad un passo dalla salvezza e voglioso di chiudere in fretta il discorso permanenza. I potentini di Parrutta sono reduci dall’exploit pre pasquale, quando riuscirono a sconfiggere la corazzata Medio Basento. Non sarà, dunque, una trasferta agevole quella di sabato per l’Ottica Bellino che avrà anche alcuni problemi di formazione e non potrà contare su tutti gli effettivi: “Mi ha molto colpito una frase letta nella biografia di uno dei più grandi manager del mondo del calcio, Sir Alex Ferguson – esordisce il tecnico Nicola Masiello – Allenare significa affrontare una serie infinita di sfide, la maggior parte di esse ha a che vedere con la fragilità dell’essere umano.  Voglio partire da questo concetto per introdurre la prossima gara che, a tre giornate dal termine, ci vede per la prima volta primi in classifica in solitaria, un primato raggiunto dopo una cavalcata incredibile e conquistato proprio nella gara prima di questa eterna pausa, lunga quasi un mese. Tornando alla massima di Ferguson, in queste settimane ho potuto assaporare tutti i contrasti interiori che può darti un primato provvisorio, a poche giornate dal termine. Adesso ci attendono due gare in trasferta, la prima molto dura contro una squadra che rispettiamo tanto, seppur implicata parzialmente nella lotta per non retrocedere, su una superficie di gioco a noi poco gradita per le nostre caratteristiche. Sarà sicuramente una battaglia, ma sono sicuro che se sapremo controllare le nostre fragilità, potremo portare a casa l’intera posta in palio”. La sfida, in programma presso il centro sportivo di Parrutta alle 15:30, sarà diretta dal signor La Sala di Moliterno coadiuvato da Pascaretta della medesima sezione.

Andrea Cignarale – Ufficio Stampa ASD Ottica Bellino Bernalda Futsal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *