A rischio la posizione lavorativa per un centinaio di dipendenti della ex Mister Day

“Sono circa un centinaio i lavoratori della ex Mister Day in mobilità che, a breve, con gli ammortizzatori sociali in scadenza, rischiano di rimanere fuori dal mercato del lavoro”. E’ quanto affermano Il coordinatore regionale Flai Cgil Basilicata Vincenzo Esposito, e il segretario generale Flai Cgil Potenza Giuseppe Burdi, che lanciano un appello “affinché la vertenza degli ex lavoratori Mister Day, poi assunti da Eco Sun Power e Green Extention, torni ad essere al centro del dibattito politico regionale”.
“Nonostante la presentazione del progetto di reindustrializzazione del sito – dichiarano Esposito e Burdi – e il contributo erogato dalla Regione Basilicata all’azienda, il progetto non è andato avanti e i lavoratori sono ancora in mobilità ordinaria. Chiediamo alla Regione Basilicata di aprire subito un tavolo di confronto per la ricollocazione dei cento lavoratori” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *