A rischio sgombero il Palagiustizia di Bari

“Profili di criticità” emersi dalle verifiche strutturali del Palazzo di Giustizia di via Nazariantz a Bari “potrebbero determinare le autorità amministrative competenti alla decretazione di ordinanza di sgombero”. È quanto si legge in un avviso affisso nella tarda mattinata di oggi sulle bacheche del palazzo che ospita gli uffici della Procura e del Tribunale penale di Bari.
Nell’avviso, a firma del procuratore Giuseppe Volpe, si comunica che all’esito di una riunione straordinaria della Conferenza Permanente degli uffici giudiziari di Bari che si è tenuta venerdì scorso, 18 maggio, “si è preso formalmente atto delle risultanze della verifica strutturale dell’immobile”. Dalla relazione “si desumono profili di criticità” è scritto nell’avviso, che hanno portato alla convocazione, sabato pomeriggio, di un altro incontro tra prefetto, capi degli uffici, dirigenti amministrativi e tutte le autorità amministrative “competenti alle adozioni di eventuali interventi di urgenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *