Ritrovate in una stalla le tre tele rubate a Noci lo scorso settembre

I Carabinieri hanno ritrovato tre dipinti (uno del XVII secolo, gli altri due della seconda metà del XV secolo) e numerosi oggetti sacri rubati nello scorso settembre nella chiesetta rupestre San Giuseppe a Martina Franca (Taranto), collocata nel complesso rustico ‘Giordano Don Marcellino’. I reperti erano nascosti nella stalla di un’abitazione rurale di pertinenza di un uomo, del quale non si hanno le generalità, che era sottoposto agli arresti domiciliari e che è stato denunciato.
I militari, dopo indagini approfondite, hanno perquisito la masseria, nelle vicinanze di Martina Franca, scoprendo i 3 dipinti: raffigurano rispettivamente ‘San Francesco Da Paola’ (XVII secolo), ‘San Paolo e San Pietro’ (entrambe risalirebbero al XV secolo). Le opere d’arte, sequestrate, verranno ricollocate nella chiesa. Il 39enne è stato denunciato per ricettazione e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *