Rotondella festeggia i suoi 500 anni di vita con il pianista Enzo De Filpo

Sarà il pianista Enzo De Filpo, assieme al suo pianoforte, l’ospite speciale della serata inaugurale per i 500 anni di Rotondella, in programma il 25 agosto alle ore 21. Una serata all’insegna della semplicità e delle emozioni, quella in programma per aprire il calendario dei 500 anni. Secondo una fonte attendibile – riferisce l’amministrazione comunale –  l’abitato di Rotondella avrebbe preso vita nel 1518. L’amministrazione ha fatto realizzare un logo celebrativo, un sito internet (www.rotondella5000.it) e nel corso dell’anno proporrà una serie di iniziative di recupero e valorizzazione della storia e delle tradizioni, nonché momenti di studio e approfondimento culturale.
Si inizia con la serata del 25 agosto, che raccoglierà in una serata un mix di momenti culturali con la comunità che si racconterà in musica e parole. Si va dalla musica classica a quella popolare, passando per momenti di racconto e poesia. Il tutto con un filo rosso: la riscoperta degli elementi di valore del paese.
Nel corso della serata sarà presentato anche il volume “Io che a Rotondella…”, edito da Edigrafema, sempre per conto dell’amministrazione comunale nell’ambito di un piano di promozione del territorio. SI tratta di un volume collettivo che raccoglie i ricordi, le emozioni e le avventure suscitate dal borgo jonico nei cittadini nativi ma anche in chi solo per un attimo è passato da Rotondella e ne è rimasto affascinato.
“All’insegna della semplicità e della sensibilità culturale vogliamo proporre una serie di iniziative – spiega il sindaco Vito Agresti – Abbiamo preferito indirizzare risorse a questo piano celebrativo, sacrificando momenti di spettacolo estemporaneo, poiché riteniamo di voler accrescere il senso di comunità attraverso una più ampia presa di coscienza della nostra storia e delle nostre tradizioni”.
Non poteva esserci figura più adatta di Defilpo, per celebrare con classe ed eleganza l’importante compleanno. Il pianista è figlio di quella Rotondella dalla quale ha preso il volo per imporsi in una dimensione internazionale. Sono numerose, infatti, le sue collaborazioni internazionali presso le associazioni musicali di tutto il mondo, tra cui Los Angeles, New York, San Francisco, Budapest, Zurigo, San Paolo – Rio De Janeiro, Repubblica di Malta, Madrid, Parigi, Istanbul, etc.
Il suo nome, peraltro, è presente nel Dizionario Enciclopedico Concertisti Italiani (D.E.C.I.), sull’Annuario C.I.D.I.M. e sul Dizionario IBC (International Biographical Centre) Cambridge, England. Il grande compositore Raffaele Gervasio ha scritto di lui: “Non c’è niente da dire. Quando la musicalità dell’interprete è autentica la si riconosce in ogni nota, in ogni respiro, in ogni colpo di pedale. Tu sei, lo ripeto, un autentico musicista che trova oltretutto nel suo pianismo uno strumento perfetto…”.
L’iniziativa sarà trasmessa in diretta Facebook tramite il canale ufficiale “Comune di Rotondella”. “E’ una diretta importante – spiegano dall’amministrazione – perché desideriamo che tutti possano seguire l’evento, dall’Argentina, dalla Germania e dalla Francia, dove ci sono molti rotondellesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *