Rotondella: Si licenziano i dipendenti della Nucleco anche se lo smantellamento del sito Itrec è ancora incompiuto

All’ITREC della Trisaia di Rotondella (Matera), nei mesi scorsi si è assistito alla mancata conferma di una parte  dei lavoratori somministrati della società Nucleco controllata della Sogin spa la quale si sta occupando del decommissioning e della messa in sicurezza dei rifiuti del sito.

La realizzazione del progetto di bonifica è avanzata  con molte difficoltà e lentezze che hanno spostato in avanti i tempi del completamento del decommissioning ed anche se la bonifica non è avvenuta, la controllata Nucleco ha deciso di licenziare i lavoratori assunti con contratto in somministrazione dopo 24/36 mesi di servizio” liberandosi “di  personale che ha accumulato competenze specifiche impoverendo le capacità  operative della Sogin dell’importante programma per il decommissioning che meriterebbe incremento e non riduzione di organico.IL NIDIL Matera insieme al NIDIL nazionale chiede ai vertici della Sogin e Nucleco di riconsiderare la decisione e di valorizzare le figure competenti  che sono state utilizzate in questi anni per la realizzazione del programma; tutto ciò è alla base dello stato di agitazione dei lavoratori in essere.

              La Segreteria Nazionale NIDIL                                                              Il Segretario Generale

                                                                                                                                                NIDIL -MATERA

                                                                                                                                               Pietro Defilippo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *