Ruvo di Puglia: chiedono piercing e svaligiano gioielleria

Erano entrati in una gioielleria di Ruvo di Puglia, chiedendo informazioni per un piercing e, dopo aver atteso che la titolare si allontanasse nel retro, avevano portato via gioielli e monili per un valore di circa 3mila euro. I carabinieri però li hanno ritrovato dopo alcuni mesi di indagini: in manette sono finiti 2 giovani molfettesi di 22 e 25 anni, mentre un terzo, di 17 anni, è stato denunciato.

I fatti risalgono allo scorso 29 ottobre, quando il gruppo, aveva trafugato dalla cassaforte alcuni panni espositori contenenti oggetti preziosi fuggendo via. Dopo una segnalazione ai carabinieri, sono scattate le indagini, con il ritrovamento dei talloncini dei monili della gioielleria svaligiata: nelle ultime ore invece, sono stati effettuati gli arresti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *