La Salernitana espugna Matera

Infortunio a Mendicino      Salernitana  Lega Pro

Matera-Salernitana 1-2

Matera: Baiocco, Gallozzi (76’Longo), Mucciante, De Franco, D’Aiello, Coletti, Pagliarini, Iannini, Guerra (84’Di Noia), Madonia, Bernardi (83’Turchetta). All. Auteri. A disposizione: Bifulco, Mazzarani, Cuffa, Faisca.
Salernitana: Gori, Tuia, Franco, Pestrin, Lanzaro, Trevisan, Colombo, Favasuli (79’Giandonato), Mendicino (8’Negro; 93’Bianchi), Calil, Bovo. All. Menichini. A disposizione: Russo, Pezzella, Castiglia, Cappiello.
Arbitro: Andrea Morreale di Roma 1.
Assistenti: Andrea Cordeschi e Stefano Cordeschi di Isernia
Reti: 9’Negro, 23’ Madonia, 72’ Franco

Ammoniti: Mucciante, D’Aiello (M), Franco, Bovo, Trevisn (S).
Espulsi: al 53′ Bovo (S) per doppia ammonizione
Angoli: 7-4 per il Matera
Recupero: 1’ pt e 4’ st

La Salernitana sbanca il ‘XXI Settembre’ dopo una gara ricca di colpi di scena. Inizio drammatico dell’incontro, con l’infortunio occorso a Mendicino, trasportato in ambulanza presso l’ospedale materano. La gara, sospesa per 20 minuti, riprende col vantaggio ospite: corner di Calil per l’incornata vincente di Colombo. I granata si limitano a giocare di rimessa, lasciando il pallino del gioco ai materani, che faticano a trovare spazi. Il pareggio arriva al 23’ con Madonia, abile a sltare Lanzaro e a trafiggere Gori con un pallonetto.
Nella ripresa l’espulsione di Bovo (doppio giallo) potrebbe avvantaggiare i materani, ma ad andare a rete sono i campani: cross di Colombo che attraversa tutta l’area piccola, arriva Franco che da pochi passi supera Baiocco. I cambi di Auteri non sortiscono l’effetto voluto, e la Salernitana si difende con ordine, senza troppi patemi, sino al fischio finale dell’arbitro. Tre punti pesantissimi per i ragazzi di Menichini, che raggiungono quota 22 punti, a -3 dalla capolista Benevento.
Il Matera, invece, deve registrare il secondo stop interno consecutivo e una condizione fisica non brillante. In attacco,  poco efficace oggi,  si attende il rientro  dell’attaccante napoletano  Letizia .

Auteri, allenatore Matera Calcio: “ La nostra squadra non ha  meritato di perdere questa partita.  Dopo la sospensione per l’infortunio a Mendicino abbiamo subito un gol a freddo da calcio d’angolo, episodio che ci ha condizionato la gara.  Abbiamo giocato meglio della formazione campana poi, ad un certo punto, abbiamo abbassato  i ritmi di gioco ed abbiamo perso numerosi  palloni con  superficialità , commettendo molti errori in zona offensiva. Certamente,  dovevamo gestire con più accortezza alcune fasi del match ed essere piu’ attenti ed concreti nell’impostazione di gioco. . Attendiamo il rientro di Letizia e l’inserimento di Turchetta è stato azzardato perchè non è ancora nelle migliori condizioni. Non disponiamo di una punta centrale con buona prestanza fisica in area che apra il gioco e tenga alta la squadra  Per l’infortunio a  Mendicino -, “c’e’ stata molta paura e tensione in campo, si è capito subito che si trattava di qualcosa di grave. Fortunatamente, tutto si e’ risolto nel migliore dei modi 

Nicola Guanti

 Gaetano Vitelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *