San Carlo, Gambardella risponde al dg Barresi

“Questo è il momento meno opportuno per le invettive personali e mai dovrebbe esserlo per minacciare querele temerarie che hanno come unico scopo quello di intimorire le legittime voci critiche. Questo, invece, è il momento di pensare alle cose serie, ovvero a come evitare il ripetersi di episodi che, al di là di qualsiasi valutazione di responsabilità, sono costate la vita a delle persone”. È quanto dichaira il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, in riferimento alle querele annunciate dal direttore generale del San Carlo.

“La Cisl, in piena emergenza, considera sbagliato discutere delle eventuali dimissioni di Barresi, così come considera impropria e spropositata la risposta del dg del San Carlo. In questa fase devono prevalere il buonsenso e il senso di responsabilità, evitando di alimentare con un eccesso di verbosità un clima di confusione e sfiducia nelle istituzioni. Le rese dei conti devono essere rinviate a quando sarà terminata l’emergenza: solo allora si potrà e dovrà chiedere conto delle cose fatte e di quelle non fatte in ogni sede opportuna. Oggi noi chiediamo a chi riveste ruoli di responsabilità nella cosa pubblica di fare fino in fondo, e nel migliore dei modi, il proprio dovere”, conclude il segretario della Cisl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *