San Cassiano (LE): tenta di bloccare i rapinatori e viene accoltellato

Un uomo di 50 anni è stato gravemente ferito con una coltellata all’addome da due rapinatori che stavano fuggendo dopo un assalto in un ufficio postale a San Cassiano, nel Leccese. L’uomo, operato d’urgenza nell’ospedale di Scorrano, si trovava all’esterno dell’ufficio in via Risorgimento e ha tentato di bloccare i due che stavano scappando dopo essersi fatti consegnare dai dipendenti i soldi contenuti nelle casse. Scattato l’allarme, sul posto sono arrivati i carabinieri che sono riusciti a bloccare uno dei rapinatori, un giovane di 23 anni di Matino, che è attualmente in stato di fermo, mentre ricerche sono in corso per individuare il complice. L’episodio è accaduto attorno alle 13 mentre nell’ufficio non c’erano altre persone oltre ai dipendenti. Quando i due hanno fatto irruzione con i volti coperti, l’impiegata che era alla cassa ha inizialmente pensato ad uno scherzo di Halloween.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *