Scanzano Jonico, sorpresi due giovani a rubare fragole

Erano penetrati all’interno di alcune serre in agro di Scanzano Jonico da cui avevano già asportato un considerevole quantitativo di fragole primizie, fiore all’occhiello dell’agricoltura lucana. Si tratta di due rumeni, Hariga Marius e Burdija Nicu Daniel, di 24 e 25 anni entrambi residenti in provincia di Brindisi, arrestati dagli agenti della Polizia di Stato prontamente intervenuti. Sorpresi dagli stessi proprietari, i due giovani si sono dati alla fuga a piedi nelle campagne abbandonando l’autovettura con la refurtiva che all’interno vi avevano caricato. Con determinazione e pazienza, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Scanzano hanno battuto a tappeto tutta l’area limitrofa fino a catturare i due fuggitivi ormai prossimi all’abitato di Policoro, che cercavano di raggiungere approfittando del buio della sera. I due ladri sono stati così arrestati e condotti nel carcere di Matera a disposizione dell’A.G. Già la settimana scorsa un altro cittadino rumeno era stato colto in flagranza ed arrestato dagli agenti dello stesso Commissariato di Scanzano mentre faceva man bassa di fave in agro di Policoro.

Anche se impegnati nelle operazioni di soccorso durante le calamità naturali abbattutesi di recente sulla fascia jonico-metapontina, la Polizia di Stato mantiene alta l’attenzione nei confronti di questi episodi delittuosi che, a chi non vive la realtà dell’agricoltura, possono apparire minori e invece causano danni considerevoli alle aziende già provate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *