Scatta oggi ad Irsina l’edizione 2014 delle ‘Torri Umane’

Prende il via oggi, ad Irsina, l’edizione 2014 del Festival delle Torri Umane, che sarà collegato anche alla seconda edizione dei giochi di strada. Le ‘Torri Umane’, lo scorso anno, è stato insignito del ‘Premio Bramea’ di Melfi come miglior evento culturale del 2013. Alla competizione parteciperanno, come da prassi, gruppi ed associazioni che formeranno, appunto, diverse tipologie di Torri Umane, secondo la tradizione italiana e, soprattutto, catalana.
Per Irsina saranno due giorni intensi. Si parte alle ore 15, con la seconda edizione dei Giochi di Strada, la benedizione dei gruppi partecipanti al Festival, e la prima gara di costruzione di Torri. A concludere la giornata la performance musicale dei Folkkabestia. Il piatto forte è previsto per domani, dalle ore 17, in Piazza Aldo Moro, con la costruzione di Pizzicantò, Pizzichello, Scaricavascio – Due piani Pilar catalano, due piani di piramidi umane; alle 17.30, in Piazza XXV Luglio, la costruzione di Pizzicantò, Pizzichello, Scaricavascio – Tre piani Castel catalano; alle 18, invece, la manifestazione si sposterà in piazza A. Costa per costruire nuove Torri Umane. L’atto finale alle 21, in Largo Cattedrale, dove ci sarà la ricostruzione di tutti i tipi di Torri Umane e la realizzazione del Pizzicantò Magnum (25+25). La miglior torre sarà premiata da una giuria internazionale, che valuterà vari criteri, come: stabilità, velocità di costruzione, eleganza della costruzione, le emozioni che si danno al pubblico.
“Siamo giunti al terzo Festival e vogliamo festeggiare il titolo di miglior evento della Basilicata ottenuto l’anno scorso a Melfi. – ha detto Leonardo Zienna, presidente dell’Associazione Torri Umane – Il Festival sarà caratterizzato dalla presenza di un gruppo di Sannicandro di Bari che, insieme ai ragazzi irsinesi, daranno vita alla costruzioni di diverse tipologie di Torri. E vorrei precisare che siamo riusciti a centrare questo obiettivo molto ambizioso senza l’aiuto di enti pubblici. Un elemento in più che dimostra quanto il Festival delle Torri Umane sia un evento vero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *