Scoperta piazza di spaccio nel Vulture Melfese

Avevano messo in piedi una “fiorente” piazza di spaccio della droga nella zona del Vulture Melfese, cocaina e marijuana in particolare, che serviva gran parte della provincia di Potenza, con un meccanismo consolidato di acquisto degli stupefacenti in Puglia, nascosti in un magazzino di abiti da sposa e poi venduti in bar, piazze e locali da una fitta rete di pusher, che utilizzavano autovetture modificate e il classico linguaggio criptico per le comunicazioni. I Carabinieri hanno arrestato 36 persone, di cui 22 in carcere e 14 ai domiciliari.
Secondo gli inquirenti, gli arrestati facevano parte di un’organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti tra Basilicata e Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *