Scoperti cinque imprenditori che hanno conseguito profitti indebiti per 95.000 euro sull’utilizzo di locali commerciali assegnati loro dall’Ater

La Compagnia della Guardia di Finanza di Policoro ha portato a termine un’articolata attività di polizia economico-finanziaria finalizzata al riscontro del corretto utilizzo di alcuni locali commerciali di proprietà A.T.E.R. (Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Matera) assegnati ad imprenditori e commercianti nel comune di Policoro.

L’attenzione degli investigatori delle Fiamme Gialle si è concentrata sulla condotta di alcuni specifici assegnatari i quali, pur essendosi  impegnati contrattualmente con l’A.T.E.R. a svolgere nei locali assegnati in “prima persona” l’attività economica dichiarata, con conseguente divieto di sublocazione o cessione a qualsiasi titolo, di fatto hanno cessato la propria attività economica e hanno sublocato a terzi i locali in concessione, lucrando su canoni mensili maggiorati rispetto a quelli versati all’Ente.

Le attività investigative hanno riguardato le assegnazioni di locali commerciali dal 2005 ad oggi e sono state espletate attraverso rilievi fotografici in loco, assunzione di informazioni a commercianti locatari, commercianti viciniori, dipendenti, l’acquisizione delle fatture inerenti le utenze di energia elettrica, l’interrogazione banche dati in uso al Corpo, l’acquisizione di atti presso notai e Ufficio del Registro presso l’Agenzia delle Entrate.

Gli introiti illecitamente conseguiti ammontano, complessivamente, a circa 95.000 euro.

I cinque imprenditori sono stati segnalati alla competente Autorità Giudiziaria per gli aspetti di carattere penale ed all’A.T.E.R. per la revoca del beneficio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *