Scoperti dodici lavoratori in nero ad Andria

In un’azienda di produzione e confezione all’ingrosso di abbigliamento con sede ad Andria, la Guardia di Finanza ha scoperto dodici lavoratori in nero, sei dei quali risultati beneficiari del reddito di cittadinanza. Per questi ultimi sono in corso le verifiche sulla legittima percezione, ai fini di una eventuale revoca del beneficio.
Nei confronti della società, invece, oltre alla segnalazione in Prefettura finalizzata alla sospensione dell’attività, è stata avviata la procedura per la quantificazione della sanzione, che sarà aggravata per l’assunzione irregolare di manodopera che percepisce il reddito di cittadinanza.
  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *