Scorie, l’Ugl dimenticata al tavolo tecnico

bandiera ugl“Ancora una volta il Presidente della Giunta regionale dimostra di non gradire, facendo finta di dimenticare il coinvolgere della Ugl ai tavoli. Condanniamo tale atteggiamento, oggi ne è stata ennesima riprova tant’è che al tavolo sulla trasparenza scorie, il governatore De Filippo chiama ‘a rapporto, ‘nel Palazzo Baronale di via Anzio’, i suoi amici e gli amici degli amici escludendo la quarta o.s”. Forte è la denuncia del segretario regionale generale dell’Ugl Basilicata, Giovanni Tancredi per il quale, “sarebbe stato quanto mai opportuno che il tavolo della trasparenza, convocato da De Filippo e consumato oggi, si fosse tenuto nel Metapontino, nell’area dove insiste il centro Itrec Trisaia e da dove nella notte tra domenica e lunedì è stato trasferito un carico di materiale all’aeroporto militare di Gioia del Colle, in provincia di Bari, che l’Ugl tale operazione da subito ha denunciato. Non ha avuto nessun senso svolgere tale incontro dal significato di ‘conferenza stampa’, andava svolto nel Metapontino”. Per il segretario Ugl, Tancredi, “sarebbe stato un modo per aderire alla richiesta dei sindaci dell’area conditio di quella giusta ed opportuna trasparenza che richiede e và concessa al territorio ed ai cittadini che oramai, per colpa dell’incapacità politica regionale, vivono sempre più nel terrore assoluto non capendo cosa accade sulle loro spalle. L’Ugl Basilicata – conclude Tancredi – non finirà mai di denunciare a tutti i livelli i nascondini istituzionali e politici che il governatore De Filippo e i suoi complici, puntualmente cercano pur di non far conoscere tutta la verità”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *