Sefim Real Team Matera ko a Sammichele con onore

La Sefim Real Team Matera lotta e prova a resistere ad un Sammichele superiore tecnicamente e fisicamente. Un team, quello avversario, pronto a dare il tutto per tutto per ottenere i punti verso la salvezza ed uscire dalle sabbie mobili dei play out e guardare con fiducia alla salvezza. Missione compiuta dai pugliesi, che agganciano la Virtus Noicattaro e provano a scrollarsi di dosso l’antipatica quart’ultima posizione. Dall’altra parte, la Sefim Real Team Matera si presenta un pò ridotta all’appuntamento sammichelino, con lo squalificato Angelastri solo in supporto morale ai suoi compagni, ma relegato in tribuna, stop condiviso anche con altri compagni di squadra che, per motivi personali e lavorativi non hanno potuto dare il loro contributo.
Soli dieci elementi a disposizione di mister Salvatore Ferrara che, come al solito, mette da parte ogni differenza in campo e chiede ai suoi ragazzi l’impegno massimo per affrontare la sfida. Tra i pali, il giovanissimo Giovanni Paolicelli, diciassettenne e portiere titolare della formazione under 18, che proprio in settimana ha conquistato la finale di Coppa Italia Regionale. Per lui, esordio assoluto in serie A2, dopo alcune panchine nei mesi scorsi. Con lui, Ambrosecchia, Vivilecchia, Lopedota, ed il rientrante Clemente (non ancora al meglio, ma utile con la sua grinta e la sua voglia alla causa biancazzurra). Dall’altra parte un pò di turnover per Guarino, che deve rinunciare a Pires e Grasso, con il portiere titolare Vallarelli, ma che può contare su una rosa ampia e di qualità. Con Lopez in porta, sceglie Francini, Curri, Caio e il giovane Balena. E’ l’argentino Lucas Francini ad aprire la sfida dopo 1’28”, ma la Sefim Matera difende bene e contiene nei primi minuti. Poi il solito minuto di appannamento, Gonzalez e ancora Francini realizzano altre due reti. Al 12’53” il sigillo di capitan Curri per il Sammichele, e nel finale di tempo Loschiavone arrotondano il punteggio sul 5-0 alla prima sirena.
Nella ripresa l’inizio blando permette ai ragazzi biancazzurri di tenere fermo il parziale. Poi il solito Francini colpisce con un tocco preciso sul secondo palo; mentre è un rigore a regalare il secondo gol personale a Curri. Su una ripartenza rapida, però, Rondinone al 10’24” trova la sua prima marcatura in serie A2, battendo Lopez in uscita. La verve dei giovani ospiti cresce, ma Cano ha l’occasione giusta per ribadire a rete una palla deviata. Nell’azione successiva, premiata l’insistenza e la caparbietà di Melodia, che scaraventa a rete dopo un batti e ribatti in area sammichelina. La tripletta di Curri a poco più di un minuto dalla fine serve solamente per le statistiche. Finisce 9-3 per il Sammichele. Solo l’onere delle armi per i giovani della Sefim Real Team Matera.

IL TABELLINO:
SAMMICHELE-SEFIM MATERA 9-2 (5-0 pt)
SAMMICHELE: Lopez, L. Francini, Curri, Caio, Balena,
 Ciabini, Cano, Gonzalez, Corriero, Loschiavone, Pisanti, Valenzano. All. Guarino.
SEFIM MATERA: Paolicelli, Lopedota, Ambrosecchia, Clemente, Vivilecchia, Ladisi, Melodia, Rondinone, Andrisani, D’Oppido. All. Ferrara.
MARCATORI: 1’28” pt Francini (S), 8’15” pt Gonzalez (S), 9’48” pt Francini (S), 12’53” pt Curri (S), 17’10” pt Loschiavone (S), 8’27” st Francini (S), 9’48” st rig. Curri (S), 10’24” st Rondinone (M), 15’29” st Cano (S), 16’29” st Melodia (M), 18’30” st Curri (S).
NOTE: ammonito Lopez (S).
ARBITRI: Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia), Gianfranco Marangi (Brindisi) CRONO: Domenico Ricco (Barletta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *