Sequestrate 15 case d’appuntamenti a Bari

Quindici abitazioni, in molti casi prive dei servizi minimi come acqua, corrente elettrica e fogna, e date in fitto a ragazze straniere perchè vi esercitassero la prostituzione, sono state sequestrate dai carabinieri sul lungomare sud di Bari. I proprietari, quasi tutti ex prostitute, sono stati denunciati per sfruttamento della prostituzione. Si tratta di locali che affacciano sulla strada e che risultano affittati con contratti regolari ma a prezzi sproporzionati rispetto al mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *