Sequestrati 50mila litri di olio a Taranto

Militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Taranto, a conclusione di controlli condotti in materia di contrasto alla contraffazione e alla tutela del ‘Made in Italy’ in collaborazione con funzionari della Dogana e dell’ispettorato centrale della tutela della qualità dei prodotti agro-alimentari di Bari, hanno sottoposto a sequestro penale, presso lo scalo marittimo del capoluogo jonico, oltre 50 mila litri di olio d’oliva per uso alimentare. Le bottiglie dell’olio, in realtà miscelato e di provenienza comunitaria, recavano sulle etichette false indicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *