Si è dimesso il sindaco di Brindisi

Domenico Mennitti ha comunicato di aver presentato oggi, al Presidente del Consiglio comunale ed ai consiglieri comunali le dimissioni da Sindaco di Brindisi. ”A parte le valutazioni già svolte in ordine all’opportuno rinnovamento della classe dirigente della Città – scrive il Sindaco – sopraggiunte condizioni di salute rendono improcrastinabili le mie dimissioni”. La nota si conclude con un saluto agli elettori, ai componenti della Giunta ed a tutti i consiglieri.

La sua volontà di non continuare l’aveva espressa ad aprile, quando affermò “l’emergenza Brindisi è finita, lascio ad ottobre”. Ha anticipato l’intenzione di due mesi. Il malore accusato a giugno lo ha definitivamente convinto della scelta ed ha fatto precipitare gli eventi. Ora Mennitti rimetterà il suo mandato al presidente del Consiglio Comunale Angelo Rizziello, proprio oggi, il giorno del suo compleanno. Al suo posto, momentaneamente, arriverà Maria Rita Iaculli. Poi, per la città messapica inizierà una fase di commissariamento, che durerà sino alla prossima primavera. Si tornerà alle urne con due anni di anticipo, dal momento che il quinquennio sarebbe finito nel 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *