Si ribella ai suoi sfruttatori, pestata a Bari

E’ stata pestata selvaggiamente in piazza, a Bari, con calci e pugni sul capo e su tutto il corpo dai suoi ‘sfruttatori’ perchè aveva deciso di ribellarsi e di smettere di prostituirsi. Uno dei tre aggressori, tutti nigeriani così come la vittima, un 20enne, è stato arrestato da agenti della Polizia ferroviaria.I suoi complici sono ricercati.

L’episodio è avvenuto ieri in piazza Aldo Moro dove i tre incuranti della presenza di numerosi testimoni hanno picchiato la donna, una 28enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *