I sindaci del Vulture Melfese manifestano ad Acquedotto Lucano la loro preoccupazione per le sospensioni idriche

I Sindaci dei comuni di Atella, Barile, Filiano, Ginestra, Melfi, Rionero, Ripacandida e San Fele manifestano la loro preoccupazione per le sospensioni idriche previste per l’esecuzione di alcuni lavori da parte di Acquedotto Pugliese. I sindaci hanno scritto alle società Acquedotto Lucano e Acquedotto Pugliese chiedendo un maggiore sforzo per attutire i disagi che interesseranno oltre 40 mila abitanti.
“La sospensione dell’erogazione idrica comunicata da Acquedotto Lucano, dal 14 al 17 gennaio secondo precise fasce orarie, comporterà notevoli disagi alle oltre 40 mila persone interessate, tra cui coloro che devono recarsi al lavoro prima delle 7, gli alunni e il personale delle scuole a tempo pieno, delle scuole dell’infanzia e degli asili, alle attività commerciali, produttive e ristorative. Seriamente preoccupati per i disagi, chiediamo un maggiore sforzo, eventualmente con un incremento della forza lavoro, per ridurre i giorni di disservizio e/o gli intervalli di sospensione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *