Il sindaco di Montescaglioso visita Tolentino

“Montescaglioso non ha dimenticato la Città di Tolentino, tristemente salita alla ribalta per il terribile evento sismico del novembre 2016. L’amicizia ed il forte legame che unisce le due Comunità non si è fermato al Concerto della Speranza 2017, il cui ricavato insieme ad altre offerte è stato devoluto in beneficienza,  ma è proseguito oltre”.
Lo ha dichiarato in una nota il Primo Cittadino Vincenzo Zito che luned’, accompagnato da alcuni artigiani locali, si è recato nella Città tolentinate per posizionare le nuove conchiglie in pietra che andranno a sostituire quelle danneggiate della storica fontana, risalente al 1800, ubicata in Piazza Silverj ed adiacente alla Basilica di San Nicola da Tolentino.
Gli elementi scultorei – afferma il sindaco – sono stati donati dall’artigiano scalpellino Nicola Romano titolare dell’impresa Universal Marmi di Matera. Momenti di commozione negli occhi dei tanti cittadini marchigiani hanno suggellato un momento dal grande valore simbolico: la sistemazione di un monumento identitario per la Comunità, infatti, ha permesso per alcuni secondi di dimenticare gli strascichi che il terremoto inevitabilmente porta con sè.
Con particolare gioia, a fine cerimonia, oltre alla disponibilità già acquisita dal Primo Cittadino di Tezze sul Brenta Valerio Lago, anche il Sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi ha confermato la propria presenza a Montescaglioso in occasione dei solenni festeggiamenti previsti il 19 e 20 agosto in onore dei Santi Protettori Maria SS. Assunta in Cielo e San Rocco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *