Social media, cresce il tempo speso su Facebook & co.

Dal controllo di Facebook mentre magari siamo in fila alla cassa del supermercato o nella sala d’attesa del medico, fino alla pubblicazione delle foto su Instagram durante il pasto di pranzo o di cena, una cosa sembra essere certa e incontrastabile: i social media giocano un ruolo significativo nella nostra vita quotidiana. Nell’era digitale, la maggior parte di noi sta lentamente diventando (se non lo è già!) dipendente dai social media, e trascorre molto tempo a sfogliare i diversi media nel corso della giornata.

Insomma, il tempo che spendiamo sui social media ha finito gradualmente con il divenire la quota principale di tempo trascorso online, soprattutto quando siamo alle prese con il nostro smartphone. Un tempo superiore a quello che magari dedichiamo a ricercare informazioni online, o magari a divertirci un po’ nel giocare con NetBet, uno dei leader italiani del gaming, e così via.

Tuttavia, vi chiedete mai quanto tempo spendete effettivamente sui social media?

Per poter cercare di dare una risposta puntuale a questo diffuso quesito, possiamo certamente riferirci a un recente rapporto di GWI, che evidenzia quanto la popolazione globale utilizza i social media. Secondo il sondaggio, gli utenti di Internet trascorrono in media 2 ore e 22 minuti al giorno su piattaforme di social network e di messaggistica. Potremmo, tuttavia, fermarci qui: i dati di tendenza suggeriscono infatti che ci stiamo avvicinando a un livello di saturazione nel consumo dei social media, e che dunque i margini di crescita di questa voce sono piuttosto contenuti.

In particolare, sul finire dello scorso anno, il report osserva che molti Paesi che in precedenza mostravano segni crescenti di utilizzo dei social media sono ora in fase di maturazione. Per 11 dei 31 Paesi analizzati, a esempio, il tempo trascorso online è rimasto invariato o è diminuito rispetto all’analisi precedente, dimostrando appunto che ci stiamo avvicinando a una fase di maturazione e di saturazione del mercato dei social media.

In tal senso, giova anche rammentare come gli esperti sostengono che l’uso limitato dei social media sia legato al fatto che gli utenti hanno una migliore comprensione del “tempo trascorso sullo schermo” e agli svantaggi di essere troppo attivi sui social media.

Tuttavia, alcuni Paesi hanno mostrato un aumento significativo del tempo speso sui social media. Ad esempio, oggi, nelle Filippine, un utente medio di Internet trascorre 11 minuti in più al giorno rispetto al 2017. Analogamente, anche gli Emirati Arabi Uniti e l’Arabia Saudita hanno mostrato un significativo aumento del tempo speso sui social media dal 2017 ad oggi, e sono in costante crescita.

Anche tali dati non sembrano tuttavia essere in contrasto rispetto a quanto abbiamo detto qualche paragrafo fa: sono i Paesi meno “consolidati” sul fronte social media a poter garantire i maggiori tassi di incremento nelle piattaforme sociali, mentre quelli più maturi in tal senso stanno esaurendo la strada di rialzo nel tasso di consumo di Facebook & co.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *