Solidarietà di Pedicini ai giornalisti aggrediti durante le riprese in un impianto eolico

“L’aggressione subita dai direttori del quotidiano on line Basilicata 24 Giusi Cavallo e Michele Finizio, e dai proprietari di due aziende agricole che li accompagnavano Giuseppe Fidanza e Domenico Becce, mentre facevano delle foto e dei video per realizzare un servizio giornalistico su un impianto eolico in costruzione in contrada Serra Acqua Fredda di Tolve, è un atto gravissimo che condanno con forza e determinazione” E’ quanto dichiarato da Piernicola Pedicini  Eurodeputato M5S che precisa:
“Atti di violenza di questo tipo, che hanno provocato il ferimento del signor Fidanza, che è finito in ospedale, la distruzione di un telefonino e la fuga dei due giornalisti per evitare il peggio, non si devono mai più verificare e la libertà di stampa e di espressione degli operatori dell’informazione e dei cittadini vanno sempre difesi e salvaguardati.
Esprimo la mia solidarietà e vicinanza a Giusi Cavallo, Michele Finizio, Giuseppe Fidanza e Domenico Becce e mi auguro che le forze dell’ordine e la magistratura facciano piena chiarezza su quanto accaduto considerato che il video diffuso da Basilicata 24 documenta in modo inequivocabile la dinamica della vicenda e mette in luce con chiarezza il contesto in cui si è verificata l’aggressione.
Mi auguro anche che Basilicata 24 continui a svolgere, con serenità e determinazione, la sua attività giornalistica sul tema degli impianti eolici in Basilicata, e su qualsiasi altra tematica, senza temere atti di intimidazioni, pressioni e violenze di qualsiasi tipo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *