Sottoscritto protocollo d’intesa tra ASL Foggia e le case circondariali di Foggia e Lucera

Il Direttore generale della ASL Foggia, Attilio Manfrini, il Direttore della Casa Circondariale di Foggia, Mariella Affatato, e il direttore del Carcere di Lucera Davide Di Florio hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa, un progetto dal titolo ‘Sorveglianza particolare’ per i detenuti con problematiche psichiche e a rischio suicidio. Il protocollo prevede una serie di interventi per prevenire il rischio autolesivo in persone provenienti dallo stato di libertà o condizioni di disagio manifestati da soggetti già in stato di detenzione, con una intensificazione della consulenza psicologica e neuropsichiatrica.
Un’ equipe multidisciplinare, composta dal personale interno del carcere e del Dipartimento di Salute Mentale della ASL Foggia, avrà il compito di redigere un programma individualizzato di assistenza e cura, con la definizione di interventi professionali specifici a breve, lungo e medio termine. Una volta scontato il periodo di pena, i soggetti con problematiche psichiche che rientreranno nel territorio di provenienza saranno presi a carico dal personale delle ASL competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *