Stanziati 2 milioni per i lavori di completamento e valorizzazione del Museo Archeologico di Metaponto

Migliorare le condizioni di offerta, accessibilità e accoglienza del Museo Archeologico Nazionale di Metaponto, nel comune di Bernalda (Matera). È questo l’obiettivo degli interventi oggetto della procedura di gara pubblicata da Invitalia, Centrale di Committenza per il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo. L’appalto ha un valore di oltre 2 milioni di euro che permetterà di valorizzare adeguatamente il principale museo archeologico della costa ionica lucana. La procedura di gara prevede infatti l’affidamento dei lavori per il rifacimento del pacchetto di isolamento ed impermeabilizzazione delle coperture, la sistemazione del sistema di smaltimento delle acque piovane, la sostituzione dei pavimenti e dei controsoffitti. Saranno inoltre adeguati gli impianti di riscaldamento e di videosorveglianza.
Il percorso allestitivo sarà mediante un’area ristoro/bookshop, la ristrutturazione dei servizi igienici già presenti a piano terra e di quelli situati a piano interrato attualmente destinati al personale. Saranno infine realizzate un’aula didattica/conferenze attrezzata per le attività del Museo, una zona dedicata al “Museo dei bambini” e una nuova area dedicata alle esposizioni temporanee.
Per presentare le offerte c’è tempo fino al 27 luglio 2020. Tutti i dettagli sono disponibili sulla piattaforma gare e appalti Invitalia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *