Studente di un liceo di Brindisi finisce in ospedale

Uno scherzo in classe finito male e uno studente del liceo ‘Fermi-Monticelli’ di Brindisi finisce in ospedale con una profonda ferita alla testa. Momenti di panico ieri mattina in una seconda classe dello storico liceo scientifico; durante la ricreazione un paio di studenti hanno sollevato per gioco un loro compagno più magro ma ad un certo punto però, persa la presa, uno dei compagni lo ha fatto involontariamente finire a terra. Il ragazzo ha sbattuto violentemente la testa contro la sedia e ha perso i sensi per qualche minuto.
Il silenzio ha avvolto la classe poi urla e pianti hanno richiamato l’attenzione dei bidelli. Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza in ambulanza all’ospedale ‘Perrino’ per accertamenti. Le sue condizioni hanno consentito ai medici di dimetterlo qualche ora più tardi. “Un gioco tra ragazzi che per fortuna non è finito in tragedia – commenta la vice preside, Gloria Storace – saranno valutati comunque nelle prossime ore dei provvedimenti disciplinari anche se tutta la classe è già fortemente provata per l’accaduto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *