Arcelor Mittal di Taranto: Comunicato congiunto di Fim, Fiom e Uilm sulla CIGO

Mercoledì 11 settembre si è svolto, presso la Direzione dello stabilimento siderurgico, l’incontro tra i responsabili delle relazioni industriali di Arcelor Mittal e le organizzazioni sindacali in merito alla prosecuzione della procedura di CIGO per ulteriori 13 settimane per 1395 dipendenti.

Leggi il seguito

ArcelorMittal, Usb: “Rischio tagli 550 posti indotto, è mattanza”

“Si sta attuando una mattanza nell’indotto locale che coinvolge direttamente le aziende in appalto allo stabilimento ex Ilva gestito da ArcelorMittal. Nel cambio di appalto aziende come Castiglia, Quadrato, Chemipul e Sodexo, che impiegano in totale circa 1.000 unità, si rischia di perdere sino a 500 posti di lavoro a causa dei numerosi contratti in scadenza che, appunto, con le aziende che perdono gli appalti, non vengono riconfermati”.

Leggi il seguito

Arcelor Mittal, c’è preoccupazione per il possibile disimpegno dell’azienda a Taranto

L’azienda ha minacciato il suo disimpegno se entro il 6 settembre non otterrà garanzie per l’immunità penale. Sul tavolo anche il ricorso dell’azienda al riesame sull’Aia e lo spegnimento dell’altoforno Afo2 ordinato dalla Procura per il mancato rispetto delle prescrizioni imposte dopo la morte di Alessandro Morricella

Leggi il seguito