Fim Cisl Taranto Brindisi: “Sospetto caso di coronavirus su dipendente ArcelorMittal”. Attesa di conferma

Abbiamo appreso nella tarda serata di ieri circa la presenza di un sospetto nuovo caso di Coronavirus all’interno dello stabilimento ArcelorMittal. Il sospetto caso riguarderebbe un dipendente diretto, addetto ai convertitori del reparto Acciaieria 2 Convertitori.
Attualmente sui tre turni in Acciaierie 1 operano complessivamente circa 120 addetti (circa un quinto della normale forza lavoro).

Leggi tutto

Emergenza sanitaria da Covid-19, ieri il secondo incontro di aggiornamento tra le Organizzazioni Sindacali e l’Azienda ArcelorMittal

Le parti convengono di incontrarsi in data 18 marzo prossimo alle  11,00 presso la sala riunioni della direzione. In tale occasione è prevista la discussione sugli strumenti applicabili per il personale assente, dichiarando la propria disponibilità come da nostra richiesta da applicare “Cigo Covid-19” messa a disposizione dal legislatore se esigibile in alternativa alla Cigo.

Leggi tutto

Emergenza sanitaria da Covid-19 terminato l’incontro tra le Organizzazioni Sindacali e l’Azienda ArcelorMittal

Oggi, presso la direzione ArcelorMittal di Taranto, dopo il  nostro comunicato di sciopero, si è tenuta la riunione tra la direzione aziendale e le segreterie provinciali di Fim, Fiom, Uilm, Usb ed Ugl a seguito delle varie comunicazioni sindacali inoltrate, nei giorni scorsi, alla stessa ArcelorMittal Italia, in materia di Coronavirus.

Leggi tutto

ArcelorMittal: dichiarazione del segretario aggiunto della Fim Cisl Taranto-Brindisi, Biagio Prisciano

Per il segretario aggiunto della Fim Cisl Taranto Brindisi, serve una fabbrica ecocompatibile con il rifacimento di Afo5 con nuove tecnologie. Bisogna osservare gli accordi già sottoscritti dal 6 settembre 2018 in poi. ArcelorMittal deve rispettare gli impegni, evitando di anteporre tagli occupazionali a progetti di rilancio.

Leggi tutto