Fondi Ue, Lezzi: “Europa riveda regole, sono punitive”

Quanto si ritardi delle regioni nella destinazione dei fondi già assegnati il ministro annuncia incontrerà la commissaria Cretu il 28 settembre a Matera: “Le chiederò formalmente per alcuni progetti già ben avviati come l’Anello di Palermo, una proroga della scadenza dei fondi disponibili di almeno due mesi».

Leggi il seguito

Michele Bordo: “L’Europa ci ha aiutato a non schiantarci, grande opportunità per il Sud”

“Quella che ci troviamo a vivere è una crisi economica molto pesante, simile o peggiore di quella del 1929, che ha prodotto e produce molte disuguaglianze. Il problema di fondo sta proprio nella differenza nell’accesso al mondo del lavoro e rispetto alle tutele di cui hanno potuto godere i nostri genitori e quelle di cui potranno godere le nuove generazioni.

Leggi il seguito

Messaggio del presidente Michele Emiliano al convegno di Caserta, “Dal carbone a Parigi, lo sviluppo e la tutela del creato”

Nel Complesso Monumentale di S. Leucio, a Caserta, si è tenuto il convegno “Dal carbone a Parigi, lo sviluppo e la tutela del creato”, organizzato dall’Associazione Jambo e da Fronte Democratico Campania.

Leggi il seguito

Ue. Bordo: Indipendenza? Europa unica alternativa a degenerazioni estremiste e populiste

“Abbiamo bisogno dello sforzo di tutti per concentrarci su una strategia di sviluppo per l’Ue in grado di rafforzare i nostri sistemi produttivi, ripensando a nuovi modelli redistributivi, che consentano una seria lotta alla povertà e a rinnovati sistemi di welfare, più inclusivi per chi si sente ai margini”.

Leggi il seguito

Assessore Di Gioia su Comitato di Sorveglianza del PSR Puglia 2014-2020

“Abbiamo avviato con Bruxelles – ha proseguito l’assessore – interlocuzioni importanti, d’intesa con le organizzazioni di categoria, dedicate alle proposte di modifica del PSR: innanzitutto la possibilità di attivare la Sottomisura 4.1c, destinata esclusivamente agli olivicoltori salentini i cui terreni sono ricadenti della ‘zona infetta’ da Xylella fastidiosa. Questo attraverso l’assegnazione di 32 milioni di euro per gli agricoltori che vogliono effettuare investimenti in immobilizzazioni materiali”.

Leggi il seguito