Lecce, ladro “gentiluomo” aiuta la padrona di casa svenuta

L’anziana ha sentito dei rumori provenire dalla cucina allora si è alzata per andare a controllare. Quando all’improvviso si è vista davanti il ladro incappucciato, ha quasi perso i sensi, si è accasciata ed è scoppiata a piangere. Il ladro, a quel punto, l’ha rassicurata dicendole di non avere paura, poi l’ha portata sul letto facendole bere un bicchiere d’acqua.

Leggi il seguito