Adiconsum Matera ottiene la restituzione delle somme sottratte da una carte di credito a Policoro

Il presidente provinciale, Marina Festa: “L’operazione fraudolenta riguarda il “spoofing” che consiste nella manipolazione dei dati relativi al mittente di un messaggio per far sì che il messaggio appaia provenire da un soggetto differente, rimpiazzando il numero originario con un testo alfanumerico (ossia quello utilizzato dall’intermediario per i propri messaggi genuini). In tal modo, il truffatore può inviare SMS-civetta che sembrano provenienti da numeri o contatti legittimi”.

Leggi tutto