Taglio boschi, il territorio della Basilicata suddiviso in 7 unità periferiche

Il territorio della Basilicata sarà suddiviso in sette “unità periferiche” (Upt) per la gestione del taglio dei boschi, riferite alle soppresse “Aree programma” (comprese Potenza e Matera). E’ uno dei punti del testo per le modifiche al “Regolamento recante le norme per il taglio dei boschi”, presentato stamani, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, dall’assessore regionale all’agricoltura, Francesco Fanelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *