La Takler riparte da Mola per continuare a volare alto

TORNA con una sfida importante il campionato di serie B di calcio a cinque. La Takler Matera C5 sarà ospite di un’altra compagine importante del torneo, l’Ares Mola. I pugliesi sino a questo momento hanno conquistato sei punti, frutto di due vittorie e una sconfitta in casa dell’altra capolista, il Sant’Isidoro di Bagheria. La Takler è pronta alla nuova sfida, dopo la sosta. Calcio d’inizio fissato alle 15 nel palazzetto pugliese.
“Siamo pronti ad affrontare quatra partita – assicura il tecnico materano, Damiano Andrisani – Sappiamo che saremo ospiti su un campo difficile, contro una squadra che ha disputato i play-off lo scorso anno e che, per questa stagione, ha scelto di rafforzarsi con giocatori di categoria”. Una squadra votata all’attacco. “Tatticamente giocano in modo spregiudicato – continua l’allenatore della Takler – Sono tra i migliori attacchi e pressano molto alti, ma lasciano anche spazio agli avversari, nonostante siano una squadra che corre tanto e ha calcettisti dotati fisicamente. Dovremo stare molto attenti alle loro palle inattive, su cui si basa tantissimo del gioco del Mola, e servirà tanta concentrazione”.
Il tecnico della Takler Matera C5 ha lavorato tanto sulle geometrie della squadra, ma anche sulla testa dei suoi ragazzi, rei di aver vinto di misura contro il Nissa, in una partita non giocata particolarmente bene, soprattutto per la poca fluidità di gioco. “Noi al di là del risultato dobbiamo dimostrare che possiamo stare li in alto in classifica, dobbiamo dimostrare di valere le posizioni di testa. Non mi è piaciuta l’ultima partita dove, forse perchè avevamo guardato la classifica, ci siamo rilassati e non abbiamo dato il massimo, siamo stati lenti e macchinosi, senza variare il gioco in modo adeguato. Quindi – spiega Andrisani – abbiamo lavorato tanto sulla squadra e sul gioco che deve esprimere, sui movimenti da fare e sulla loro fluidità. Siamo pronti ad affrontare questo match importante e vogliamo farlo da protagonisti”. Intanto non recupera il capitano della Takler Matera C5. Gianni Lecci, infortunatosi nel secondo tempo della gara contro il Nissa Futsal, è ancora dolorante e in questa settimana non ha effettuato allenamenti, ma solamente un lavoro a parte. Il capitano riprenderà ad allenarsi con i compagni solamente da lunedì, per provare a tornare a disposizione per la gara di Catania, contro il Meta Futsal, tra quindici giorni (sabato 15 novembre).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *