Terza vittoria e vetta sempre salda per la Takler Matera

E’ TRIS per la Takler Matera. In una gara combattuta fino alla fine, alla Tensostruttura di viale dei Sanniti, tra la Takler Matera e il Nissa Futsal di Caltanissetta finisce con una vittoria all’inglese per la squadra di Damiano Andrisani, che si gode il meritato primo posto in classifica nel girone F di serie B. Una gara difficile, con gli ospiti che dopo due sconfitte erano arrivati a Matera per arroccarsi e ripartire in velocità, non lasciando spazi dinanzi a Avanzato per provare la conclusione. Una squadra compatta e ben messa in campo dal tecnico Valera con un Marino in grande forma. Dall’altra parte, invece, una squadra non in grande spolvero, con difficoltà nel far girare velocemente la sfera, con azioni lente che facilitavano spesso le chiusure. Ma, anche tanta sfortuna per i padroni di casa , che sbattono, nel solo primo tempo, per tre volte contro i pali della porta difesa da Avanzato, con Dall’Onder dopo 4’50”, ancora con il bomber brasiliano al 16’25” e, infine, al 19’29” con Panarella, dopo una stupenda azione in velocità, tutta verdeoro con Barbosa e Dall’Onder.
Ma è la ripresa che regala le emozioni migliori. Al 2’34”, tanto per cambiare, palo per Lopez, con decisiva deviazione di Avanzato su un tiro secco e preciso dai sette metri. Poi arriva il vantaggio dei materani, firmato dal pivot Dall’Onder, che al 3’07” non lascia scampo a Avanzato con un piattone su assist perfetto di Barbosa. La risposta più pericolosa degli ospiti al 12’20” quando La Malfa sfugge a sinistra e incrocia un’ottima conclusione mancina, anche per lui, però, c’è il palo. Al 14’44” arriva il pareggio di Marino, lesto a buttarsi sul secondo palo su un’azione rapidissima orchestrata da un La Malfa in crescita con il passare del tempo. Andrisani non si scompone e lancia nella mischia Dall’Onder come portiere di movimento, per tornare subito in vantaggio. Il gol arriva al 16’05” con Lorusso che finalizza il gioco a cinque e l’assist di Maiullari. Si torna a giocare normalmente, ma la Takler ha preso fiducia e prova a chiudere la gara. E’ proprio lo stesso Dall’Onder che prova a chiudere la gara al 16’20”, ma Avanzato fa il miracolo, parando a mano aperta ade un metro dall’avversario, mentre al 18’07” l’ultima azione pericolosa è firmata da Mosca, che da sinistra calcia il più forte possibile, ma Pereira è bravo a smanacciare in angolo, salvando il risultato. Una vittoria bella e importante per la Takler, contro un Nissa arrivato preparato all’appuntamento e sicuramente predisposto a fare una grande partita, per toglersi il fardello degli zero punti dalla classifica. Invece, il primo posto resta ben saldo, può continuare la corsa in vetta della Takler Matera.
IL TABELLINO:
TAKLER MATERA – NISSA FUTSAL 2-1
TAKLER MATERA C5: Petronella, Panarella, Perrone, Lecci, Aruanno, Lorusso, Barbosa, Lopez, Maiullari, Vivilecchia, Dall’Onder, Silva Vaz Pereira. Allenatore: Andrisani.
NISSA FUTSAL: Avanzato, La Delia, Sabatino, Giordano, Mosca, Adamo, Lo Porto, La Malfa, Marino, Dettori, Lo Pinzino. Allenatore: Valera.
ARBITRI: Grande di Siena e Cefalà di Lamezia Terme. (Cronometrista La Sala di Moliterno).
RETI:3’07” st Dall’Onder, 14’44” st Marino, 16’05” st Lorusso.
NOTE: ammoniti Dettori (N), Lopez e Maiullari (M), La Malfa (N). Spettatori 400 circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *