Tomba Scotellaro, costituito un comitato

Non accenna a diminuire l’indignazione popolare per la vendita del terreno cimiteriale vicino alla tomba di Rocco Scotellaro per la costruzione di una cappella privata e, lo scorso 5 luglio, si è addirittura costituito un comitato, denominato “Comitato Rocco Scotellaro per la tutela del patrimonio storico”, che si prefigge lo scopo di tutelare non solo la memoria storica del sindaco-poeta di Tricarico, ma anche il patrimonio che essa costituisce per la cultura nazionale e internazionale attraverso ogni forma di espressione e azione consentite dalla legge, come manifestazioni, pubblicazioni, diffusione di materiale audiovisivo, volantinaggio eccetera. Lo ha comunicato il portavoce del comitato, Rocco Lavecchia, il quale ci ha informati che la prima manifestazione organizzata dal comitato si è svolta sabato mattina, alle 10.30, davanti alla casa di Rocco Scotellaro, da dove partirà un corteo fino all’ingresso del cimitero. “Con questa manifestazione – ha spiegato Rocco Lavecchia – il comitato si propone di ottenere, da chi di competenza, il ripristino del lato del cimitero esposto a oriente, verso la valle del Basento, rimasto per alcuni secoli come un balcone che abbelliva il cimitero dal punto di vista paesaggistico, ambientale e culturale e scelto dall’amministrazione comunale del sindaco Giovanni Laureano nel 1954, per volontà popolare, come luogo dove dare degna sepoltura allo sfortunato concittadino e poeta Rocco Scotellaro”. Alla manifestazione dovrebbe partecipare anche l’attore Ulderico Pesce il quale, attraverso le pagine del web, aveva già annunciato che si sarebbe recato sotto la casa di Rocco Scotellaro per poi partire per il cimitero “a salutare Rocco, sua mamma e il resto della famiglia”. Hanno assicurato la loro partecipazione anche il consigliere regionale e capogruppo del Psi Rocco Vita e Franco Scotellaro, nipote di Rocco Scotellaro, giunto a Tricarico da Ivrea.

Vito Sacco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *