Torre a Mare, recuperati cumuli di “Posidonia oceanica” dallo scalo piccola pesca

Una squadra dell’Amiu è stata impegnata nelle operazioni di recupero dei cumuli di “Posidonia oceanica” depositati in zona scalo piccola pesca a Torre a mare. Al termine dell’intervento sono state rimosse circa 180 tonnellate di biomassa. Durante l’autunno e l’inverno la vegetazione della Posidonia si rinnova e parte delle foglie vengono trasportate dalle correnti sulle spiagge limitrofe, dove i residui si accumulano anche in elevate quantità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *