Total, Confapi Matera apprezza l’iniziativa di De Filippo

CONFAPI Matera esprime apprezzamento per l’iniziativa del presidente della Regione De Filippo che ha chiesto alla Total un maggiore coinvolgimento a favore delle imprese lucane negli appalti del Progetto Tempa Rossa. In una lettera a firma congiunta, il presidente di Confapi Vito Gravela e il presidente di Aniem Michele Molinari chiedono a De Filippo di essere invitati all’incontro con i rappresentanti della compagnia petrolifera francese.

“Siamo convinti – scrivono i vertici di CONFAPI Matera – che le aziende del territorio abbiano tutte le carte in regola per poter soddisfare tutti i requisiti e i principi della selezione richiesti da Total e per questo motivo concordiamo con la richiesta di garantire ricadute sociali ed economiche per i lavoratori e gli imprenditori della Basilicata. Si vuole evitare, infatti, il rischio di ripetere gli errori compiuti con l’Eni per i giacimenti della Val d’Agri, allorquando la mancanza di adeguate garanzie per il territorio portò ad uno scarso coinvolgimento delle imprese locali. Adesso che la Commissione Europea ha esonerato le compagnie petrolifere dal rispetto della normativa sugli appalti pubblici, si rende necessaria una maggiore trasparenza nell’affidamento dei lavori. Ma soprattutto CONFAPI Matera chiede un deciso coinvolgimento delle imprese locali, con la Regione a fare da garante di procedure trasparenti e coinvolgenti l’intero sistema delle imprese. Ben venga quindi l’iniziativa del presidente della Regione di farsi carico di questo compito creando un tavolo di concertazione in grado di garantire il protagonismo del sistema imprenditoriale lucano, allargando il panorama dei potenziali partner e inserendo quest’intesa fra le cosiddette compensazioni ambientali, cioè le garanzie e le contropartite per il territorio”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *