Trovato corpo nel Foggiano

Il corpo di un uomo è stato trovato nelle campagne che dalla periferia di Manfredonia conducono a Foggia, sulla SS 89. L’uomo era, molto probabilmente di nazionalità straniera; sul posto stanno operando i Carabinieri e il medico legale per cercare di accertare le cause del decesso dell’uomo.

In base ai primi rilevamenti emersi, stamane, durante il consueto lavoro di pulizia e controllo dell’area compresa negli agri di Siponto, gli operatori dell’Ase (Azienda servizi ecologici Spa) di Manfredonia hanno ritrovato il cadavere di un soggetto, probabilmente un uomo, posto a circa due metri dal bordo della strada, nella terra, sotto un’insegna pubblicitaria. Il cadavere sarebbe stato ritrovato verso le ore 12 dagli operatori dell’Ase. Pessime le condizioni del corpo ritrovato: quasi scheletrito, con ancora la visione di tessuto muscolare, poca pelle, mancanza di occhi, con possibile deterioramento del corpo causa le intemperie e attacchi degli animali della zona.
Possibile una decomposizione relativa a circa 30-40 giorni di presenza nell’area. Ma non si hanno conferme a riguardo, tranne come detto la pessima conservazione del cadavere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *