UGL, la Fiat pensi anche alla famiglia

“Parlare oggi di FIAT ormai vige l’abitudine di sentire le solite lamentele di crisi col Governo, sindacati, management che si trovano a giocare una delle partite più difficili del momento, stabilimenti in difficoltà per non conoscere ancora il proprio destino e se chiuderanno definitivamente i cancelli (in quanto a produzione di autovetture). Peccato che a ricordare come la Fiat sia sempre stata al centro dell’attenzione della politica sia la sua stessa storia, con i lati positivi e negativi che questo ha comportato. L’UGL Basilicata Metalmeccanici, oggi vuole parlare di questa Azienda non solo di problematiche relative al settore auto ma, di tutti i progetti e proposte di vacanza per bambini e ragazzi, dagli otto ai sedici anni, che i figli dei dipendenti possono usufruire per l’anno 2012 “.

E’ quanto dichiara il Segretario Regionale dell’UGL Basilicata metalmeccanici, Giuseppe GIORDANO, per il quale “con grande soddisfazione, la nostra Azienda FIAT anche quest’anno non ha deluso le aspettative di migliaia di figli dei dipendenti del gruppo, con i propri coetanei hanno la possibilità di trascorrere due settimane di vacanze al mare o in montagna, con proposte all’insegna del divertimento, dell’avventura e con numerose attività in diverse località: Marina di Massa, Ischia in agriturismo o in campeggio, Misano Adriatico, Cascia, in periodi scaglionati a partire da giugno a metà agosto 2012. Inoltre, i ragazzi possono partecipare anche, ai centri di Vacanza Fiat ‘Juventus Summer Camp’ con i veri preparatori ed allenatori della Juventus. Per l’UGL, vacanza significa anche esperienza importante di autonomia, partecipazione e formazione, settori in cui gli organizzatori della FIAT sono leader anche in tali realizzazioni con proposte di vacanze in gruppo e grande attenzione alle esigenze individuali perché, il protagonista della vacanza è l’adolescente. Di tale progetto, lo stabilimento lucano SATA di Melfi ne è uno dei principali autori, il lavoro impeccabile della Dirigenza ha voluto dal Lingotto che lo stabilimento automobilistico, tecnologicamente avanzato ed il più grande esistente in Basilicata, poteva essere inserito anche per il 2012 nel circuito delle ‘Vacanze Verdeblù, volontà che è stata accolta con celerità, successo ed esito positivo: i dipendenti, le famiglie ed i bambini tutti ne sono grati, entusiasti, orgogliosi dell’iniziativa giunta al quinto anno. Eccellente è il progetto – continua GIORDANO – , tutto viene pianificato con attenzione verso lo sviluppo e la crescita del bambino visto come un graduale passaggio dalla dipendenza verso l’autonomia che diviene completa quando il bambino diviene adulto e cittadino a tutti gli effetti, soggetto e oggetto di diritti, capace di lavorare e di avere rapporti paritari con gli altri, nella vita civile e nel mondo lavorativo, intraprendendo ed imparando sin da piccolo le nozioni del lavoro in TEAM. L’UGL Basilicata è ed è stata da sempre, favorevole a queste iniziative, è innanzitutto una vacanza a stretto contatto con natura, mare, montagna, verde, confortata tra giochi, divertimento, sport, attività espressive e di movimento. FIAT non è solo auto, a FIAT va riconosciuto il merito che è attenta alla famiglia, al genitore che oggi più che mai, in un momento di crisi, non è in condizioni economiche di poter garantire una vacanza ai propri figli: l’UGL Basilicata metalmeccanici per questi eventi esprime condivisione e soddisfazione, congratula SATA , FIAT- conclude il segretario Giordano – pensa e provvede anche a ciò, mettendo in primo piano l’attenzione al bambino come futuro e sano uomo, sollecitandolo fin da piccolo alla cura, al rispetto del territorio e del luogo di vacanza con l’obbiettivo di stabilire una relazione positiva con gli altri e con l’ambiente”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *