#UNIBAhaporteaperte: la reazione degli studenti

La decisione da parte dell’amministrazione dell’Università degli Studi di Bari di rispondere al furto e alle intimidazioni subite presso il Palazzo Chiaia-Napolitano durante le festività trova favorevoli gli studenti.
“Siamo soddisfatti per la strada che l’Ateneo ha deciso di intraprendere in questo senso, rispondendo ad un attacco di matrice mafiosa senza facili populismi sulla sicurezza ma costruendo un percorso che coinvolga la comunità affinché i suoi spazi vengano vissuti e sentiti propri anche al di fuori dei semplici orari di studio e di lavoro – dichiara Giuseppe Binetti, rappresentante degli studenti di Link Bari – L’Università può e deve essere un’importante risorsa per il territorio, ma è necessario un impegno continuo che coinvolga anche il Comune, affinché Bari possa finalmente diventare una vera città universitaria”
Gli studenti contribuiranno al lavoro di sensibilizzazione e di informazione in vista dell’evento programmato per martedì sera.
LINK Bari – sindacato studentesco universitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *