Uniti si vince. Primi in GE AVIO Brindisi

La segreteria della Fim-Cisl Taranto-Brindisi si congratula con le RSU e il collettivo degli attivisti tutto di GE AVIO BRINDISI, per l’ottimo risultato raggiunto al rinnovo delle RSU, svoltosi il 17 e 18 febbraio ultimo scorso.

I lavoratori hanno premiato il gioco di squadra della FIM-CISL. In un clima avvelenato fatto di intimidazioni, di ricorsi al tribunale, di dimissioni dalla FIM di storici dirigenti sindacali che non hanno visti di buon gusto l’accorpamento FIM tra i territori di Taranto e Brindisi e con ben sette sigle sindacali partecipanti, il collettivo FIM della GE AVIO di Brindisi ha profuso il massimo impegno, ottenendo un’importantissima affermazione.

Con 134 voti complessivi la FIM-CISL è giunta prima, conquistando 3 RSU. I restanti seggi sono stati attribuiti in questo modo: 2 alla UILM, 2 alla FIOM e 2 all’UGL.

Da registrare la caduta del FISMIC, che perde le 2 RSU uscenti. A mani vuote anche l’ANQUI (1 nella rappresentanza uscente) e la FAILMS.

Un risultato reso possibile grazie ad solerte lavoro di squadra consolidatosi negli anni che ha permesso di superare ogni tipo di individualismo. Uniti si vince, la FIM Taranto Brindisi lo ha dimostrato ampiamente sul campo, con competenza, trasparenza e spirito di appartenenza, qualità che hanno permesso di consolidare il rapporto con gli iscritti ed i simpatizzanti. Un ringraziamento particolare al segretario aggiunto della FIM Taranto Brindisi, Nunzio Semeraro, che ha saputo coinvolgere al meglio l’intera squadra fimmina di Avio. Grazie ancora a tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito a questo successo.

Mimmo Panarelli – Segretario Generale FIM-CISL Taranto Brindisi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *