Venosa, acquisti pagati con soldi falsi

Tre giovani – di età compresa fra 21 e 26 anni, con precedenti di polizia – sono stati denunciati dai Carabinieri, a Venosa (Potenza), con l’accusa di concorso in spendita e introduzione di monete false. I tre hanno fatto acquisti per un totale di 900 euro, pagando con almeno 12 banconote da 50 euro risultate falsificate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *