Vertenza De Vivo, parte il rilancio aziendale

E’ stato siglato, dopo un lungo e responsabile negoziato–al termine di un incontro tra l’azienda De Vivo e le organizzazioni sindacali di categoria, che si è svolto venerdì scorso, presso la sede di Confindustria Basilicata, a Potenza- il verbale nel quale è descritto il percorso per il ripristino di flussi retributivi che diano sicurezza ai redditi e supporto al processo di rafforzamento aziendale.
Viene così concretamente avviato il rilancio aziendale su tre fronti: revisione e riallocazione dei costi, rivalutazione del patrimonio immobiliare, riorganizzazione dei processi produttivi per assicurare rinnovata competitività e produttività. Da rimarcare l’importanza del contributo dei lavoratori nel raggiungimento degli obiettivi.
La De Vivo evidenzia, inoltre, il forte interessamento di azienda e lavoratori alle opportunità di realizzazione degli investimenti nel complesso sportivo della piscina di Tito. Domani pomeriggio in Regione si terrà un incontro con i comuni interessati al possibile ed auspicato acquisto del complesso di pubblico interesse. La definizione di questa vicenda, infatti, consentirebbe di evitare ogni sacrificio per i dipendenti della De Vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *