Via libera al Bilancio, l’assemblea dei sindaci approva il documento economico e finanziaria

L’Assemblea dei sindaci della Provincia di Matera ha espresso parere favorevole all’approvazione dello schema di bilancio 2018. Il via libera è arrivato, all’unanimità dei presenti, nella seduta di ieri dell’Assemblea, a cui hanno preso parte i rappresentanti di una larga maggioranza dei Comuni del Materano.
Il Bilancio sarà ora sottoposto al Consiglio provinciale per l’approvazione definitiva nella seduta del 26 luglio prossimo. Nella relazione di apertura dei lavori, il presidente della Provincia, Francesco De Giacomo, ha ringraziato i sindaci per il lavoro svolto in questi anni al servizio dell’Ente, in una fase delicata per la vita dell’Istituzione iniziata dopo l’approvazione della Legge Del Rio (L. 56/14) che ha ridefinito funzioni, competenze e organizzazione amministrativa delle Province.
Nell’esporre all’Assemblea le proposte dell’Unione delle Province italiane (Upi) per dare compiutezza ad un riordino istituzionale rimasto incompleto in virtù della mancata approvazione della Riformacostituzionale del Governo Renzi, De Giacomo ha sottolineato che: “Dopo anni di incertezze istituzionali e finanziarie, si deve tornare ad assicurare alle autonomie locali una visione prospettica, favorendo il consolidamento di una Provincia che, nel rapporto con la Regione e lo Stato, diviene soggetto di regia dello sviluppo territoriale. A quattro anni – ha aggiunto De Giacomo – dall’entrata in vigore della riforma delle Province, appare indispensabile intervenire sul sistema di governo degli Enti di area vasta che ha mostrato limiti evidenti che vanno risolti quanto prima”.
Nell’illustrare i numeri del bilancio 2018 e del pluriennale 2018-2020, che movimenta risorse per circa 56 milioni di euro, il presidente della Provincia ha evidenziato che “nonostante le grandi difficoltà intervenute in questi anni in seguito ai tagli operati dal Governo, La Provincia di Matera è riuscita a mantenere i conti in equilibrio. Quest’anno – ha detto De Giacomo – è stato necessario che la Regione Basilicata assegnasse fondi non solo sulle funzioni non fondamentali (per un importo di 1,775 milioni di euro), ma anche su quelle fondamentali (3,8 milioni). Le risorse sono state inserite nella Legge di stabilità 2018 approvata dal consiglio regionale. E’ evidente – ha concluso il presidente della Provincia di Matera – che sia ormai improcrastinabile un intervento da parte del Governo per garantire autonomia finanziaria e gestionale alle Province ridando dignità ad un Ente che rimane titolare di funzioni importantissime per il territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *