Vieste, coppia di carabinieri aiuta una donna a partorire in casa

Due carabinieri hanno aiutato a partorire in casa una giovane donna al settimo mese di gravidanza. L’episodio è accaduto la notte di Ferragosto, a Vieste. Mamma e bimbo stanno bene e sono ricoverati presso l’ospedale ‘Casa sollievo della sofferenza’ di San Giovanni Rotondo (FG). I due militari erano di pattuglia, quando sono stati avvicinati da un giovane in preda al panico, che ha chiesto aiuto. Hanno subito raggiunto l’abitazione della coppia, e con alcuni asciugamani hanno tamponato le perdite della gestante e l’hanno assistita durante le fasi del parto. Subito dopo è arrivato il 118, che ha condotto la neo-mamma e il neonato in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *