Fasano, ‘Vietato Campeggiare’, il sindaco rivolge l’invito a tutti con volantini e manifesti sul territorio

‘Vietato Campeggiare’ lungo le spiagge e la scogliera del territorio fasanese è l’invito a caratteri cubitali che il sindaco Francesco Zaccaria ha fatto stampare in migliaia tra volantini-manifesti presenti un po’ in tutto il territorio. Lo scopo dell’iniziativa del primo cittadino è quello di sensibilizzare tutti al fine di “preservare la bellezza” della realtà locale “con poche e chiare regole di civile convivenza”. E così Zaccaria, dopo aver espresso l’augurio di buona permanenza ai numerosi ospiti del Fasanese, enuclea i comportamenti da non tenere: oltre a quello di impiantare tende, anche quello di sostare con roulotte e camper per i quali esistono nel territorio spazi privati appositamente dedicati. Il sindaco ricorda che lungo la costa è vietato accendere fuochi, usare fornelletti da campo, allestire pic-nic, predisporre tavolate ingombranti in aree comuni dove sono presenti altri bagnanti, transitare o sostare con mezzi a motore, effettuare lavori di manutenzione o riparazione di imbarcazioni o natanti in genere, al fine di preservare la sicurezza della balneazione e la salvaguardia dell’ambiente. Dunque, è l’appello di Zaccaria lanciato con volantini-manifesti, occorre che tutti seguano anche la regola del non abbandonare i rifiuti lungo la fascia costiera, sottolineando che i trasgressori potranno essere puniti con una multa fino a mille euro, a seconda della gravità del comportamento scorretto messo in atto tra quelli sottolineati dal primo cittadino nel volantino-manifesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *