Vip in Tour

VIP IN TOUR torna e raddoppia gli appuntamenti nel fine settimana. Il sabato e la domenica di Matera e provincia saranno contraddistinti dalle attività proposte dai manager Paky Paolicelli e Bruno Rizzi, che accompagnati da alcuni dei personaggi più famosi del piccolo schermo affolleranno per tutta l’estate i locali più in voga sul territorio. Questa volta, tra la città dei Sassi e la provincia materana saranno di scena due protagoniste in rosa del programma pomeridiano condotto da Maria De Filippi, Uomini e Donne, le sorelle Pierini. Pamela è famosa per aver corteggiato, sino a gennaio, Francesco Monte, e per essere stata una possibile scelta dello stesso tronista; Francesca, invece, è stata protagonista in trasmissione corteggiando prima Cristian Galella e successivamente Alessio Lo Passo. Pamela e Francesca accoglieranno da sabato sera sino all’aperitivo domenicale i propri fan per passare assieme le serate, scattare foto e vivere momenti divertenti e conviviali. Questa volta saranno quattro i locali interessati dal “Vip in Tour”. Start sabato sera dalle 22,30 circa, quando la comitiva guidata dai manager Paolicelli e Rizzi sarà in visita all’Iguana Cafè di San Basilio, uno tra i pub più trendy della costiera Jonica, per poi spostarsi per un drink dalla mezzanotte al Clavin Music and Sound di Salandra, che già due settimane fa ha fatto registrare il tutto esaurito dando una grande risposta alla carovana del “Vip in Tour”. La domenica per Pamela e Francesca Pierini, e per tutti coloro che vorranno passare la giornata con le due protagoniste di Uomini e Donne, pranzo da Assapora, l’oasi del senza glutine, ristorante e pizzeria in via Olivetti a Matera e, in serata, dalle 20 e 30, aperitivo al Cinetix Cafè. Le due corteggiatrici alloggeranno all’Hotel San Domenico in via Roma a Matera. Ringraziamenti, da parte dell’organizzazione, vanno a Massimo Taratufolo, Nunzia Antezza e Nunzio Olivieri, per la voglia e la partecipazione dimostrata nel dare l’opportunità, a giovani materani, di realizzare le proprie idee, essendo tra i pochi volenterosi capaci di partecipare con i fatti alla realizzazione di questi eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *